Minerali - Legislazione

I Minerali e la legge

In Italia qualsiasi attività inerente la paleontologia è vincolata al Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio del 22 gennaio 2004 (entrato in vigore il 1° maggio 2004), che regolamenta e disciplina anche l'attività archeologica e paleontologica vietando la ricerca e la raccolta a chiunque non dia serie e sufficienti garanzie. Vi sono però, attualmente, anche diverse leggi locali più permissive. Per il privato è perciò necessario, qualora intenda svolgere tale attività, appoggiarsi a qualche Museo, Istituto Scientifico od Universitario o anche a qualche Gruppo Naturalistico o Paleontologico riconosciuto. Ciò non solo sarà garanzia di serietà per il dilettante, che potrà così ottenere i permessi dalle Autorità competenti, ma gli potrà dare anche la possibilità di utilizzare esperienze, attrezzature e materiali altrimenti non disponibili.

I Minerali di provenienza non italiana invece, non essendo vincolati dalla suddetta legge, possono essere oggetto di libero scambio, vendita e manipolazione senza alcun problema, sempreché siano stati introdotti regolarmente nel nostro territorio. In queste pagine vengono ricordati ed evidenziati i principali articoli di leggi e normative nazionali e locali sulla base delle quali il dilettante dovrà regolarsi per le sue attività nei territori sottoposti ad esse. Vengono pure segnalati, regione per regione, i vari parchi già istituiti e le restrizioni di ricerca e raccolta previste. Ove possibile viene dato anche il facsimile (stampabile) della domanda da presentare alle Autorità competenti per ottenere i permessi di ricerca e di scavo.

Normativa Nazionale

Normative Locali

Per la lettura dei documenti qui proposti è necessario aver installato Acrobat Reader.
Scarica qui Adobe Acrobat Reader
ENTRA - REGISTRATI

PROSSIMI EVENTI
Non ci sono eventi in programma per i prossimi mesi

ULTIME NEWS
Minerali.it anche su Facebook